Regioni
Prenota
Lingua
IT

Valle di Grossarl

Natura e sport nella valle delle malghe
Natura e sport nella valle delle malghe

Pane contadino, formaggio “Sauerkäse” e speck fatti in casa. La merenda alla malga ha un sapore più intenso, più genuino, più naturale… insaporito dalla splendida vista sulle montagne del Parco Nazionale Alti Tauri. E l’inverno è davvero magico al mercatino dell’Avvento Alpino di Grossarl o sulle piste del circo bianco Grossarltal-Dorfgastein.

Pane contadino, formaggio “Sauerkäse” e speck fatti in casa. La merenda alla malga ha un sapore più intenso, più genuino, più naturale… insaporito dalla splendida vista sulle montagne del Parco Nazionale Alti Tauri. E l’inverno è davvero magico al mercatino dell’Avvento Alpino di Grossarl o sulle piste del circo bianco Grossarltal-Dorfgastein.

Leggi altro Riduci
huttenurlaub-bewirtschaftete-almhutte

Il mattino ha l’oro in bocca… per chi si sveglia alla malga nella valle di Grossarl

Escursioni a qualità garantita

I sentieri della valle Grossarltal si snodano per 400 km e si collegano al Sentiero delle malghe salisburghesi (“Almenweg”), un incantevole trekking attraverso alpeggi e pascoli d’alta quota. Circa 40 rifugi di malga, tante vette e laghetti alpini trasparenti invitano a scoprire il meraviglioso ambiente naturale della “valle delle malghe”.

Il cuore della valle

In mezzo alla valle sorge il paese di Grossarl, una meta ambita dalle famiglie grazie alla sua tranquilla atmosfera e al più grande parco giochi alpino del Salisburghese: il “Rucki Zucki’s Gaudi-Alm”. Più in alto si trova Hüttschlag, il paese degli alpinisti, che da qui partono per impegnative vie ferrate ed emozionanti ascensioni sulle vette del Parco Nazionale Alti Tauri, o… per tranquille gite in carrozza fino alla testata della valle.

In mountain bike nella valle delle malghe

Anche chi preferisce la mountain bike agli scarponi, nella valle di Grossarl trova ciò che cerca: ca. 140 km di percorsi segnalati per mountain bike con un dislivello totale di 13.000 metri. 20 rifugi di malga si possono raggiungere anche in mountain bike lungo comode strade forestali. Noleggiando una mountain bike elettrica, anche gli itinerari più lunghi diventano pedalate piacevolissime.

Avvento Alpino Salisburghese

L’Avvento Alpino Salisburghese nella valle di Grossarl è così bello e riposante che anche a Gesù Bambino piacerebbe venire in vacanza qui, e se sapesse sciare, si divertirebbe un mondo sugli oltre 70 km di piste del comprensorio Grossarltal-Dorfgastein. Ma alla sera, intorno a Natale, lo incontrerete di sicuro sull’originale sentiero del presepe (“Krippenweg”) con figure in legno intagliato a grandezza naturale. Intanto in paese il mercatino d’Avvento inebria i sensi con profumi di cannella e vin brulé, e con e le decorazioni tradizionali dell’Avvento in montagna.

3 buoni motivi per visitare la valle di Grossarl.

  • Per salire a malga Karseggalm e scoprire come si fa il formaggio sin dal tempo dei nonni
  • Per scoprire nel bosco il “tavolo d’Europa” e il monumento dei boy-scout
  • Per partecipare al programma “Berg-Gesund”: yoga, alpinismo e distensione nella natura
  • Per incontrare Gesù Bambino sul Sentiero del presepe e al mercatino d’Avvento di Grossarl

CONSIGLIO GIUSTO:

Il museo “Kösslerhäusl”
La storia della valle di Grossarl è legata alle miniere di rame, che un tempo erano fonte di ricchezza per i principi vescovi. Al contrario, la vita dei minatori era ricca solo di privazioni e miseria. Un’interessante testimonianza
sulla storia  mineraria è fornita dalla casa Kösslerhäusl, in cui nel XVI secolo abitavano i Kössler, una famiglia di minatori. Questa tipica abitazione in legno è  conservata ancora nello stato originario,
con ambienti suggestivi come la cucina con fuoco aperto, con candelotti di pece che pendono dal soffitto, e il rustico fornello con la cappa di legno.  Al primo piano della casa sono esposti
antichi oggetti di vita quotidiana

 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

 

„Davanti a un prato apriti alla chiarezza, abbraccia la semplicità, cancella l’egoismo. Vedi tutto come se fosse il seme di qualcosa.“
Fabrizio Caramagna

Contatto

Tourismusverband Großarltal
+43 6414 281
Nr. 1/i
5611 Großarl

Posizione

Tourismusverband Großarltal
Ingrandisci carta
Questo sito fa uso di cookie per facilitare l’utilizzo dei nostri servizi. Utilizzando il nostro sito web, Lei dà il Suo consenso all’utilizzo dei cookie.  Leggi altro